Trattamenti odontoiatrici in gravidanza

La gravidanza è un periodo molto delicato per la salute orale: le alterazioni ormonali e fisiologiche che accompagnano la gestazione possono determinare un aumento delle patologie odontoiatriche, rendendo necessario l’intervento del dentista.

L’atteggiamento delle future mamme rispetto all’esigenza di sottoporsi alle terapie odontoiatriche è tuttavia molto spesso carico di ansie per il timore di danneggiare la salute del nascituro, e la tendenza a trascurare i problemi del cavo orale è conseguentemente molto alta.

 

Effettuare controlli ed eventuali terapie odontoiatriche prima di affrontare una gravidanza ed intensificarli lungo il corso della gravidanza, rappresenta la soluzione migliore: permette di iniziare la gestazione in condizioni ottimali per il cavo orale, prevenendo i rischi associati normalmente a questo periodo. Anche in assenza di particolari patologie o urgenze, é comunque consigliabile programmare una seduta di igiene professionale per ciascun trimestre.

Durante i nove mesi, infatti aumentano di anche 30 volte i livelli di estradiolo e progesterone, i quali sembra favoriscono la crescita di alcuni batteri, responsabili di infiammazione gengivali, come la Prevotella Intermedia. Nel 60-75% delle gestanti, la gravidanza si accompagna alla tipica gengivite gravidica, caratterizzata da arrossamento, edema e sanguinamento, e può presentarsi già nel primo trimestre di gravidanza in genere si risolvendosi spontaneamente tre mesi dopo il parto. Tale situazione può in alcuni casi determinare anche recessioni gengivali, aumento della mobilità dentale e piccole formazioni gengivali quali i granulomi piogenici o epulidi gravidiche.

Negli ultimi anni è stata rilevata una maggiore incidenza di parti prematuri in donne che soffrono di problemi gengivali durante la gravidanza. Secondo gli esperti, a causa di disturbi gengivali acuti vengano rilasciate in circolo elevate concentrazioni di prostaglandine, sostanze con attività biologica pro-infiammatoria le quali tra l’altro favoriscono anche il travaglio. In tali casi, sembrerebbe che la pulizia delle gengive e delle radici prima della 35esima settimana di gravidanza riduca tale rischio. Per tutte queste ragioni risulta fondamentale per la gestante curare con maggiore attenzione la propria igiene orale. In particolare la gengivite può rendere lo spazzolamento dei denti fastidioso e scoraggiare la paziente ad effettuare correttamente le manovre di igiene orale. Il maggiore accumulo di placca crea un circolo vizioso a detrimento della salute gengivale. È quindi importante sottoporsi ai controlli con maggiore frequenza in base anche alle condizioni fisiologiche dei diversi momenti della gravidanza.Prevenire l’insorgere delle patologie è fondamentale per la salute della mamma e del bambino: tuttavia, qualora non sia stato possibile o sufficiente agire precocemente, il manifestarsi di un’urgenza rende assolutamente necessario l’intervento del dentista. Uno stato doloroso acuto o uno stato infettivo del cavo orale, se trascurati, rappresentano un pericolo maggiore per la salute della donna e del nascituro, rispetto a qualunque terapia applicata con scrupolosità medica e responsabilmente.Se non trattata, l’infezione presente nel cavo orale può diffondersi attraverso la circolazione ematica, raggiungendo l’apparato genito-urinario e intaccando successivamente la membrana amniotica, con conseguenti rischi per il feto.

L’adozione di alcune precauzioni nell’applicare le terapie minimizza ulteriormente i rischi nel bambino:

  • se possibile, effettuare le cure a partire dal secondo trimestre della gravidanza, evitando il periodo più delicato per la formazione del feto.
  • evitare le radiografie durante il primo trimestre: eventuali devitalizzazioni possono essere effettuate con l’uso di rilevatori apicali, in assenza di radiazioni.
  • evitare l’utilizzo di vasocostrittori, spesso associati ad alcuni anestetici, perché potenzialmente dannosi per il feto. 

Per quanto riguarda l’impiego di medicinali, è preferibile evitarne la somministrazione nelle prime 12 settimane; fra gli antibiotici, sono da preferire le penicilline, i macrolidi (per soggetti allergici alle penicilline) e le cefalosporine mentre tra gli analgesici, meglio indicato è l’uso del paracetamolo. In conclusione, in assenza di reali controindicazioni da parte del ginecologo curante, il quale deve essere preventivamente informato rispetto a qualunque intenzione terapeutica, affrontare in sicurezza le cure odontoiatriche durante la gravidanza, non solo è possibile, ma si rende necessario per tutelare salute (orale e complessiva) della mamma e del bambino.

Dott. Alessandro Cagioli

Laureato in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso l’Università di Roma “Tor Vergata” nell’anno 2009 e specializzato in Chirurgia Odontostomatologica alla stessa Università nel 2013. Svolge la sua attività di libero professionista in Roma e Provincia. Consulente presso il reparto di Odontoiatria dell’Ospedale Regina Apostolorum di Albano Laziale, odontoiatra frequentatore del reparto di Chirurgia Maxillofacciale Policlinico Tor Vergata. Sito web: plus.google.com/u/0/115870742230421970702/posts?rel=author

Powered by psicografici
maillot de foot pas cher maillot de foot pas cher maillot de foot pas cher maillot de foot pas cher maillot de foot pas cher scarpe nike air max outlet scarpe nike air max outlet scarpe nike air max outlet scarpe nike air max outlet scarpe nike air max outlet scarpe nike air max outlet nike tn pas cher nike tn pas cher nike tn pas cher nike tn pas cher air max pas cher air max pas cher stone island outlet stone island outlet stone island outlet stone island outlet stone island outlet stone island outlet barbour paris barbour paris barbour paris barbour paris barbour paris piumini peuterey outlet piumini peuterey outlet piumini peuterey outlet piumini peuterey outlet piumini peuterey outlet canada goose pas cher canada goose pas cher canada goose pas cher canada goose pas cher canada goose pas cher canada goose pas cher woolrich outlet online piumini woolrich outlet moncler outlet online moncler outlet piumini moncler outlet moncler outlet online peuterey outlet online peuterey outlet pop canvas art mcm outlet online moose knuckles outlet